UNA CARTOLINA
DALLA VALLE D’ITRIA

A guardarle da lontano, le abitazioni di Ostuni si sviluppano su più livelli, quasi sovrapponendosi tra i labirinti delle stradine che raggiungono il massimo splendore quando incontrano le architetture tipiche di chiese e monumenti.

Quella delle mura tinte di bianco, la prima caratteristica che salta all’occhio, è una pratica che nasce da un’antica esigenza sanitaria; oggi, le case tinteggiate con calce viva sono diventate il segno distintivo della città di Ostuni.

Una passeggiata ad Ostuni non può prescindere da Piazza della Libertà dove ammirare la Cattedrale che si presenta con un’imponenza sinuosa, linee tardo gotiche e ricami sulla meravigliosa facciata.

Autorizzo il trattamento dei dati trasmessi ai sensi dell'art. 13 del D.Lgs 30.06.03 n. 196. Per maggiori informazioni, consultare la pagina Privacy Policy.